Gli alieni stanno comunicando con noi?

Dopo le rivelazioni shock dell’FBI sugli alieni quali creature che vengono in pace ma che potrebbero annientare la specie umana, e il documentario in cui Stephen Hawking parla di extraterrestri pronti a depredare il nostro pianeta, arrivano segnali dallo spazio.
Un team di ricerca dell’Università della California di Berkeley lo scorso 26 agosto, in meno di mezz’ora ha captato ha captato una raffica di 15 lampi radio veloci provenienti da una galassia lontana 3 miliardi di anni luce.

Si tratta di extraterrestri che vogliono mettersi in contatto con noi? Forse sì. Ma anche no, visto che questi segnali radio potrebbero avere una provenienza astronomica (stelle di neutroni in rotazione o buchi neri).

L’aspetto interessante, in realtà, è la frequenza dei segnali, 15 in mezz’ora. Si tratta di un fatto davvero eccezionale dal momento che negli anni precedenti sono stati captati segnali simili provenienti dalla stessa galassia, ma in quantità minori.

Qualche risposta potrebbe arrivare nei prossimi mesi grazie alla strumentazione con cui sono stati captati questi lampi radio capaci di sprigionare in una frazione di secondo la stessa energia emessa dal sole in diversi anni. Rispetto al passato, infatti, i mezzi di rilevazione sono decisamente più avanzati e sono stati realizzati proprio per la ricerca di forme di vita intelligenti nello spazio.