Cronaca Social
uomini donne

Gli uomini più alti rendono le donne più felici, lo dice uno studio: ecco perché

Uno studio del 2017 che ha coinvolto oltre 8mila partecipanti indonesiani ha trovato una correlazione tra l’altezza del marito e la felicità percepita dalla moglie.

In estrema sintesi, più alto è il marito e più centimetri lo separa dalla moglie, più piacere avrà la donna (ma dopo 18 anni di matrimonio si può assistere a un calo di questo impatto positivo).

Ora, si potrebbe pensare che la felicità percepita dalla moglie sia dovuta soltanto ai centimetri di differenza tra lei e il coniuge ma non è così. Ci sono altri fattori che intervengono: il reddito, l’autostima, la fiducia nell’uomo…

Lo studio, infatti, ha anche rivelato che i mariti più alti hanno un potenziale di guadagno maggiore rispetto a quelli più bassi, con conseguente maggiore gratificazione per la consorte.

Inoltre, gli uomini più alti appaiono più affidabili e capaci per i datori di lavoro. Quindi, potrebbero essere considerati per prima in caso di aumenti e promozioni. Tuttavia, l’intraprendenza di un uomo è soltanto un fattore minore rispetto alla sua altezza e alla sua felicità.

Lo studio, poi, ha appurato che gli uomini più alti sono più attraenti rispetto a quelli più bassi e, forse, perché danno la sensazione di una maggiore soddisfazione nella vita.

La colpa di questa ‘discriminazione’ fondata sull’altezza sarebbe colpa dell’evoluzione: le donne sono attratte da uomini più grandi e più alti perché si riteneva che fossero migliori cacciatori durante la preistoria.

Comunque, qualsiasi relazione forte è costruita sull’empatia, sulla fiducia, sul rispetto e sulla comunicazione. Altezza, intraprendenza e altri fattori menzionati in questo studio non sono cruciali nel quadro generale. Quindi, se sei un uomo basso, non farti scoraggiare ma fatti avanti!

Leggi anche: 5 caratteristiche di una donna che potrebbe ‘rubare’ il tuo uomo.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis: