Gnocchi alla Romana: la ricetta perfetta per preparare il famoso piatto

La ricetta completa di uno dei piatti più famosi della cucina italiana.

Inconfondibili con la loro forma rotonda, gli gnocchi alla romana sono un piatto semplice da preparare e altrettanto speciale. Scopriamo assieme tutti i dettagli relativi alla ricetta.

Ingredienti

Gli ingredienti che andremo a presentare vanno bene per la preparazione di circa 40 gnocchi.

  • 250 grammi di semolino
  • Un etto di burro
  • Un etto di parmigiano reggiano
  • Circa 10 grammi di sale fino
  • Un litro di latte intero
  • Due tuorli d’uovo
  • Circa 50 grammi di pecorino
  • Noce moscata q.b.

LEGGI ANCHE: La dieta dell’uva “bruciagrassi”: come funziona

Svolgimento

La preparazione degli gnocchi alla romana inizia con il latte, che deve essere messo in un tegame a sua volta posto sul fuoco. Successivamente, arriva il momento di aggiungere una noce di burro, un pizzico di sale e la noce moscata.

Non appena ci si accorge che gli ingredienti hanno iniziato a bollire, bisogna aggiungere, il più in fretta possibile, il semolino. Fondamentale è poi cominciare a mescolare energicamente utilizzando una frusta, con lo scopo di evitare la formazione di grumi.

Cosa fare a questo punto? Cuocere il composto a fuoco basso e proseguire fino a quando non si è sufficientemente addensato. Una volta raggiunto questo risultato, bisogna unire il composto – ovviamente dopo averlo tolto dal fuoco – ai tuorli d’uovo. In questa fase, bisogna mescolare aiutandosi con un cucchiaio di legno.

Successivamente, arriva il momento di unire il parmigiano, proseguendo a mescolare. Il passo seguente prevede il fatto di versare più o meno la metà dell’impasto, anche se ancora bollente, su un foglio di carta da forno preventivamente steso.

Quando l’impasto si è leggermente raffreddato, utilizzando le mani bisogna dargli una forma cilindrica. Dopo aver ottenuto un cilindro sufficientemente uniforme, bisogna avvolgerlo nella carta da forno e fare lo stesso con la seconda metà dell’impasto. Entrambi i cilindri devono essere poi posti in frigo per 20 minuti. In questo modo, l’impasto continua a raffreddarsi.

Una volta trascorso questo lasso di tempo, si toglie l’impasto dal frigorifero e, con il coltello, si tagliano i famosi dischi. Questi ultimi devono essere poi sistemati su una teglia preventivamente imburrata, cosparsi con burro fuso e spolverizzati con pecorino romano. Gli gnocchi alla romana devono essere cotti in forno preriscaldato a 200°C per 20/25 minuti. Successivamente, bisogna gratinarla per circa 5 minuti.

LEGGI ANCHE: Melanzane: come non far assorbire troppo olio