Grammy Awards, Demi Lovato torna a esibirsi dopo l’overdose del 2018

La prima volta sul palco della cantante dopo il dramma di due anni fa.

È sempre un piacere quando un’artista torna a calcare le scene dopo tempo. Se poi questo accade dopo un brutto evento, la felicità si fa ancora più grande ed è la dimostrazione che chiunque, anche famosissimo, può cadere, ma c’è sempre speranza di rialzarsi e ricominciare, anche dopo i momenti più bui.

In una intervista a New Music Daily With Zane Lowe su Beats 1, canale di Apple Music, la cantante e attrice statunitense Demi Lovato, che torna ad esibirsi sul palco dopo l’overdose che la costrinse a fermarsi nel 2018, ha detto di essere ben consapevole che sia importante per lei pianificare in anticipo l’esibizione ai Grammy Awards, che saranno stanotte.

«Andrò ‘in crash’, perché la mia adrenalina salirà tutto il fine settimana e poi si schianterà». La 27enne ha dichiarato dunque di aver «tolto tag» dal suo account Instagram e di avere cancellato i commenti in modo da non vedere ciò che la gente dirà di lei dopo lo spettacolo.

La cantante, che è dunque consapevole di essere ancora in uno stato di fragilità psichica, ha in programma «di farcela forse meditando di più o facendo un po’ di terapia, o semplicemente creando un supporto extra» intorno a lei.

Al sessantaduesimo Grammy Awards, Lovato canterà Anyone, una canzone che l’artista aveva finito di comporre appena quattro giorni prima dell’overdose di due anni fa, nella sua casa di Hollywood Hills, e che fa capire lo stato mentale in cui si trovava.

La cantante e attrice statunitense ha anche dichiarato che spera di raccontare di più su quello che le è successo, e lo farà in una canzone che sta per pubblicare dal suo prossimo album.

Nata il 20 agosto del 1992, Demi Lovato è un punto di riferimento da diversi anni per gli adolescenti di tutto il mondo. Partita come ragazzina delle trasmissioni Disney, col tempo ha preso piede, diventando una cantante. L’essere diventata famosa già da piccola, l’ha resa paradossalmente particolarmente emotiva. Numerose sono le volte in cui si è ricoverata in clinica, ufficialmente sempre per esaurimento nervoso. Negli anni ha sofferto di bulimia e disturbo bipolare ma non ha mai perso l’amore del pubblico, cresciuta con lei.

Su Instagram ha 76,4 milioni di follower totalmente devoti, che attendono sempre la sua quotidiana foto e che non vedono l’ora di vederla tornare a esibirsi.

LEGGI ANCHE: Giulia De Lellis mostra l’acne su Instagram.