Grande Fratello 15: ecco chi è davvero Aida Nizar

È un personaggio, è innegabile. Che piaccia o meno, Aida Nizar è diventata famosa anche nel nostro paese dove era praticamente una sconosciuta fino a prima di entrare nella casa del ‘Grande Fratello’.
Al contrario, nella sua terra di origine, la Spagna, è diventata famosa alcuni anni fa. E anche lì la sua popolarità è stata scandita da eccessi. Ne ha parlato il giornalista Alberto Dandolo sulla rivista ‘Oggi’.

Aida Nizar è nata a Valladoid (Spagna) da madre spagnola e papà giordano. È mistero sull’anno di nascita. Lei dichiara di essere nata nel 1975, ma in Spagna circola voce che sia più grande.

Fin da giovanissima ha fatto parlare di sé. Nel 2007 ha patteggiato sei mesi di reclusione e una multa di 5.400 euro per aver falsificato il suo libretto universitario: aveva usato la foto della sorella per sì che fosse lei a sostenere in sua vece gli esami alla facoltà di Giurisprudenza.

In Spagna ha creato scompiglio in diverse occasioni. Secondo quanto riportato dal quotidiano ‘El Pais’, è stata l’amante di influenti uomini del Partito Popolare. Ma non solo. Prima di approdare in tv in Italia, ha partecipato ad alcune trasmissioni del suo paese, e la sua presenza non è passata di certo inosservata.

Nel 2003 ha preso parte al ‘Grande Fratello 5’ e nel 2011 all’Isola dei Famosi. In entrambi i casi i telespettatori l’hanno mandata a casa dopo una settimana. Il 23 maggio del 2013, in qualità di inviata della trasmissione ‘Salvame’ di Telecinco, ha creato un gravissimo incidente diplomatico tra Spagna e Messico a causa di uno show provocatorio e irriverente presso l’Ambasciata messicana di Madrid. E’ stata cacciata dalla produzione (Mediaset Spagna).

Nel 2015 – ha scritto Dandolo – è stata accusata di aver offeso un invalido, di essere omofoba e di aver diffamato la collega Mercedes Garcia (disse di averla accompagnata ad abortire, il giudice la condannò a 20 mila euro di risarcimento).

Subito dopo queste (dis)avventure Mediaset Spagna l’ha richiamata per partecipare alla versione vip del GF (per intenderci, quella dove si è scontrata con Marco Ferri). Ma anche questa volta la Nizar è stata mandata via al primo televoto.

Smentita (da Marco Ferri), invece, la storia delle feci lanciate durante il GF vip, e non è vera neppure quella del furto in un supermercato: la Nizar ha denunciato la trasmissione ‘Salvame’ per diffamazione e ha vinto.

Il resto è storia ‘nostrana’.