Grande Fratello, Marina La Rosa ricorda Pietro Taricone

La concorrente del primo Grande Fratello è stata ospite di Caterina Balivo.

Come la vincitrice del primo Grande Fratello Cristina Plevani, anche Marina La Rosa non è stata invitata a partecipare al Grande Fratello Vip.

Probabilmente è stata la sua fortuna, visto che i maschi di quell’annata, Salvo Veneziano e Sergio Volpini, sono sono già fuori dal gioco: il primo eliminato e il secondo cacciato. Non era più il loro tempo. E Marina questo lo ha capito bene. E a differenza della Plevani non ha gridato all’ingiustizia, ma sfrutta il ventennale del Grande Fratello per girare per radio e televisioni.

Pochi giorni fa è stata ospite telefonica de La Zanzara, il programma di Radio 24 condotto da Giuseppe Cruciani e Davide Parenzo. Raccontando degli uomini con cui è stata dopo il suo Grande Fratello, ne ha ricordato in particolare uno che era avvezzo alla pratica sessuale del pissing, ovvero la pipì addosso. «Lui – ha raccontato La La Rosa – non voleva solo me, che gli facessi sopra le mie cose. Era divertente». E che Marina fosse sessualmente disinibita lo sanno in tanti.

Ma c’è un uomo che tutti avremmo voluto vedere nella vita di Marina e che di lei era innamorato. Quel Pietro Taricone la cui vita è finita davvero male e che Marina ha ricordato in alcune recenti dichiarazioni. Parlando con Caterina Balivo a Vieni da me, Marina ha ricordato: «Lui era così meraviglioso come persona. Lo so che lo si dice di tutte le persone che non ci sono più ma lui lo era davvero. Era capace di instaurare una relazione intima con chiunque. Dopo il Grande Fratello siamo diventati molto amici e lo chiamavo spesso per dei consigli. Lui viveva tutto con grande serenità, mi faceva ridere molto. C’era, è stato un compagno di giochi, di uscite. Abbiamo fatto dei danni, in cui ci divertivamo molto. Era un po’ il fratello maggiore. Lui arriva al cuore della gente. Quando accadde questa tragedia, mi fermavano le persone per strada e piangevano come se fosse morto un loro caro amico. Aveva delle grandi qualità. E da casa la gente lo percepiva. La notizia della sua scomparsa l’ho appresa attraverso una chiamata da una giornalista che ha chiesto un commento a caldo sulla vicenda ma io ancora non sapevo nulla».

Marina oggi è sposata e ha dei figli, sa bene che ha davanti un anno di lavoro in cui dovrà parlare del suo Grande Fratello. Quello puro. Quello bello. Quello in cui tutti improvvisavano perché non si sapeva della popolarità che ne sarebbe scaturito. Quello sì che fu un bel Grande Fratello.