Grande Fratello VIP, arriva il primo richiamo ufficiale collettivo

I concorrenti invitati a fare prima le nomination e rimproverato per il freeze.

Silenzio. Parla il Grande Fratello. E quando accade, vuol dire che qualcuno ha fatto qualcosa di sbagliato. Che sono state violate le regole e che più di qualcuno rischia di essere cacciato dalla casa più spiata d’Italia. I partecipanti hanno ricevuto il primo grande richiamo collettivo di questa edizione. Da non confondere con quelli personali, che per esempio hanno riguardato e provocato la cacciata di Salvo Veneziano.

Al centro di tutto il gioco del “freeze”, ovvero quello di questa settimana in cui in qualsiasi momento il Gieffe può, previo segnale, dire ai concorrenti di stare completamente fermi e in silenzio. Un giochetto che si faceva per strada tra ragazzi quasi una ventina di anni fa. Ma si sa, la tv è sempre in ritardo e certi giochi degni di un flash mob post litteram, possono incuriosire un pubblico che è rimasto ignorante o che è nostalgico dei vecchi giochi senza un senso. Il problema è che molti concorrenti, forse perché si sentono in età adulta e non hanno ancora capito di essere in un gioco con le sue regole, non hanno rispettato il ‘freeeze’, continuando a muoversi e parlare dopo il segnale. Da qui il richiamo.

A leggere la lettera, recuperata nel confessionale come tradizione, è stata Adriana Volpe: «Richiamo Ufficiale: VIP, il Grande Fratello vi ha messo alla prova con il Freeze, le regole le conoscete bene, bisogna restare assolutamente immobili e non parlare. Adriana, Carlotta, Patrick e altri di voi non hanno rispettato queste regole e come conseguenza dalla spesa della prossima settimana verranno decurtati 60 euro».

È poi seguito un secondo richiamo. Più grave. «Non c’è più spazio per chi si nasconde e il Grande Fratello ha deciso che è già tempo di nomination. Stasera voteranno solo le donne e domani sarà il turno degli uomini. Tre di voi, a sorte, faranno delle Nomination palesi, scrivendo il nome del VIP e il motivo della scelta, su un foglio firmato, che dovrà appendere a un filo appeso in cucina. Tutte le altre dovranno segnare il nome e i motivi in confessionale. Anche questi fogli saranno appesi anonimi al filo. Al momento opportuno scoprirete le conseguenze di questa scelta».

È palese che l’obiettivo è creare un clima di tensione prima dell’arrivo della prossima puntata. Una furbata autoriale per aumentare gli ascolti di un Grande Fratello vip, che ancora non hanno preso il decollo. Servirà tutto questo a recuperare qualche decimale in più di share? Auditel ci farà sapere.