Grande Fratello Vip e il Coronavirus: lo stato d’animo in casa

I coinquilini entrati più di recente hanno contribuito a diffondere panico e disinformazione.

Grande Fratello, tre nuovi concorrenti pronti a entrare nella casa

Teresanna Pugliese, entrata tre settimane fa, ha riportato notizie inesatte. Sul Grande Fratello Vip e il Coronavirus gli aggiornamenti non sono confortanti, dopo che la produzione ha informato circa quanto sta accadendo in tutto il mondo.

La concorrente, ex tronista di Uomini e Donne, infatti, ha detto: «In Cina c’è stato uno sterminio. Io ho visto delle immagini assurde, assurde. C’era gente che cadeva a terra stecchita (…) Fuori sono successe un sacco di cose negative che non posso raccontare», così facendo ha contribuito a diffondere il caos all’interno della Casa.

Teresanna Pugliese
Teresanna Pugliese, concorrente del Grande Fratello Vip ed ex tronista di Uomini e Donne

LEGGI ANCHE: Live non è la D’Urso, Heather Parisi sul Coronavirus: “Ora siamo più tranquilli”

Sui social c’è chi ironizza, c’è chi scrive: «Gli unici che si salveranno sono gli inquilini del GF VIP». I concorrenti sono stati informati attraverso una visita da parte del conduttore, Alfonso Signorini, e di un infettivologo. Il fine era quello di dare notizie reali e di non diffondere il panico tra chi, ormai recluso da diversi mesi, non sa quello che sta accadendo.

«Prudenza sempre e panico mai. I vostri cari stanno bene»: così ha provato a rassicurare Signorini. Rassicurazioni che non sono servite a molto, visto l’intervento successivo di Teresanna Pugliese. Ha, infatti, riportato informazioni inesatte.

Alfonso Signorini alla conduzione del Grande Fratello Vip

LEGGI ANCHE: Clizia Incorvaia: lo sfogo dopo la squalifica dal Grande Fratello Vip

«In Cina c’è stato uno sterminio. Fuori sono successe un sacco di cose negative che non posso raccontare»: questo il tenore dei suoi racconti. Ha parlato di gente accasciata a terra e milioni di morti. A mettere il carico, poi, è arrivata Sara Soldati: «Fino a che io ero fuori, in Italia non c’erano casi. Il problema grosso era in Cina. Una città cinese adesso è disabitata. Ci sono dei morti, il 2% dei cinesi».

Adesso i casi nel nostro Paese ci sono, ma la disinformazione continua a circolare. Grande Fratello Vip e il Coronavirus: un argomento che non si è saputo affrontare, forse? Insomma, i resoconti approssimativi e lontani dalla realtà hanno fatto preoccupare i concorrenti, ignari di come stiano veramente le cose.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, primo caso in Sardegna.