Grande Fratello Vip, Pasquale Laricchia accusato dalla ex Victoria: “Mi maltrattava”

Pasquale Laricchia è di nuovo nella bufera: il concorrente del GF Vip è stato accusato di violenza dalla ex, Victoria Pennington

(CD) È bufera per Pasquale Laricchia. Il gieffino vecchia scuola (partecipò alla terza edizione del Grande Fratello Classico) è già sotto osservazione per via della brutta vicenda legata al sessismo che ha interessato la nuova edizione del Grande Fratello Vip.

Come ben ricordiamo, si sono scatenate delle polemiche per via di Salvo Veneziano, squalificato per aver espresso dei pareri scioccanti – a suo dire goliardici – sull’influencer Elisa De Panicis.

Veneziano ne parlò davanti ad altri colleghi ex gieffini: Sergio Volpini, Patrick Ray Pugliese e lo stesso Pasquale Laricchia. Il risultato è stata l’immediata espulsione di Veneziano e una lezione da manuale agli altri tre concorrenti.

I tre sono andati infatti in un centro antiviolenza sulle donne. Tuttavia, per Pasquale Laricchia c’è ancora aria di tempesta, a causa della ex fidanzata Victoria Pennington, che per altro ha partecipato con lui alla terza edizione del GF.

pasquale laricchia e victoria pennington
Pasquale Laricchia e Victoria Pennington

Victoria Pennington, raggiunta dal settimanale Di Più, ha scritto una lunga lettera a cuore aperto riguardante proprio la vicenda. Sulle pagine del giornale è possibile leggere:

“Pasquale, stato rimproverato per quanto avvenuto con Salvo. Hai detto: Io ho sempre rispettato le donne. Ma cosa dici? Nei cinque anni della nostra storia non mi hai rispettato affatto. Come fai a dimenticare che mi hai maltrattato?”

Parole durissime, che fanno anche luce sulla fine della relazione tra i due che all’interno della casa sembravano davvero affiatati.

LEGGI ANCHE: Monica Bellucci ha detto no al Festival di Sanremo.

Victoria Pennington

La Pennington però non si ferma qui, e continua scrivendo:

“Hai provato a rovinarmi la vita. Non potevo fare niente senza dirtelo, non vedere le amiche perché eri geloso. Sopportavo perché speravo che cambiassi. Ti sentivi un Dio in terra, praticamente mi trattavi come un oggetto. Hai superato il limite: sei stato violento, tanto che io sono uscita di casa e sono andata dalla polizia”.

Come reagirà Pasquale quando verrà a conoscenza di quanto affermato dalla Pennington?