Grande Fratello Vip: Vittorio Cecchi Gori entra nella casa e incontra l’ex moglie Rita Rusic

Il produttore incontra la moglie Rita Rusic dentro la casa del GFVIP

rita rusic e vittorio cecchi gori gfvip

Lo credevamo in bancarotta, malato, sparito, scomparso da tutte il circo mediatico. E invece ieri è riapparso, entrando nella casa del Grande Fratello, parlando con l’ex moglie e non tenendosi tutto quello che sente, prova e ha voglia di dire. È stata la vera sorpresa della serata il passaggio di Vittorio Cecchi Gori, ex editore, ex produttore cinematografico, ex imprenditore, ex politico, ex tante cose e in particolare ex di Rita Rusic, che ieri è passato dalla casa più spiata d’Italia, in una serata dove in tanti hanno incontrato le loro vecchie fiamme o fantasmi, ribollendo dentro per il dolore o per il piacere, a seconda dei punti di vista. Se infatti Rita Rusic ha incontrato nuovamente Vittorio Cecchi Gori, Pago ha rivisto la sua ex moglie Miriana Trevisan.

Vittorio Cecchi Gori e Rita Rusic
Vittorio Cecchi Gori e Rita Rusic

Ma soffermiamoci su Vittorio Cecchi Gori, che è forse quello che il mezzo televisivo lo sa usare meglio, grazie alla sua verve toscana che è sempre simpatica. Il rapporto tra Vittorio e Rita resta sempre simpatico agli occhi del pubblico. I due non si sono parlati per anni dopo il divorzio, per poi riavvicinarsi quando lui è stato colpito da un brutto malore.

Vittorio ha detto di lei: “”Rita è una donna che ha dei numeri, altrimenti non l’avrei sposata. Rimasi colpito da lei che era bella ed elegante, aveva stile.”. Allo stesso tempo Rita ha risposto: “Dopo tanti anni e tante battaglie, tragedie, avvocati e silenzio, sono contenta che adesso abbiamo un rapporto vero, di rispetto… perché dovevamo farlo molto prima. Si sbaglia sempre nella vita”. I due hanno parlato anche del loro matrimonio, con Vittorio che ha detto che “loro resteranno per sempre sposati davanti a Dio” e Rita che ha ricordato i momenti che hanno preceduto il giorno delle nozze, confessando: “Avevo il terrore che non mi raggiungesse in chiesa. Invece, l’autista aveva perso la strada e io sono arrivata tardissimo. Volevo andare via, piangevo ma Vittorio venne a trascinarmi”.

Vittorio Cecchi Gori ha poi ricordato i suoi momenti brutti della vita: “Quando ho avuto il malore, ricordo solo che chiamavo mio figlio Mario. Quando ho riaperto gli occhi però, davanti a me c’erano Rita e Mario: loro sono stati la pillola migliore che potessi prendere per tornare in salute”.

Poi, siccome Vittorio è sempre Vittorio, ha voluto incontrare Paola Di Benedetto, che, a quanto pare, a detta di Alfonso Signorini, è la sua concorrente preferita. Rita non ci è rimasta benissimo.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020, anche la moglie di Amadeus avrà un compito: ecco quale