Greta Thunberg ai leader del mondo: “Avete rubato i miei sogni e la mia infanzia”

Le dure parole della 16enne attivista svedese al Climate Action Summit di New York.

Greta Thunberg.

Oggi, a New York, si è aperto il Climate Action Summit, l’assemblea generale delle Nazioni Unite presieduta dal Segretario Generale dell’ONU, Antonio Guterres.

Tra i momenti più attesi il discorso della 16enne Greta Thunberg che ha cominciato con queste parole: “In questo momento dovrei tornare a scuola, dall’altra parte dell’oceano. Invece tutti voi venite da noi più giovani alla ricerca di una speranza: come vi permettete?“.

L’attivista svedese ha poi affermato: “Avete rubato i miei sogni e la mia infanzia con le vostre parole vuote. […] Io sono una di quelle fortunate, ma le persone stanno soffrendo, stanno morendo”.

Secondo Greta i leader del mondo stanno ignorando i moniti che arrivano dalla scienza sulla crisi climatica: “Siamo all’inizio di un’estinzione di massa e tutti noi continuiamo a parlare di soldi e a dirci favole che ci raccontano della crescita economica. Come vi permettete?”.

Leggi anche: Scontro fra Alba Parietti e Franco Oppini sul loro primo incontro.

Da SaluteLab: Come alleviare i crampi mestruali con la cannella.