Ha partecipato al Grande Fratello, arrestato dai Carabinieri

Il 31enne Kiran Maccali, ex concorrente del Grande Fratello, è stato arrestato oggi – lunedì 15 aprile- dai carabinieri di Treviglio, comune della provincia di Bergamo.

Kiran non ha rispettato l’obbligo di dimora nella sua casa di Romano di Lombardia e ha importunato e minacciato l’ex fidanzata, presentandosi più volte a casa sua.

Come si apprende da Ansa.it, l’ex concorrente dell’edizione 12 del Grande Fratello, di origine indiana, era stato già arrestato l’1 luglio scorso per aver aggredito i genitori e i carabinieri.

Kiran Maccali
Kiran Maccali

Il 31enne allora aveva picchiato la madre adottiva e ferito i carabinieri che si erano recati sul posto.

Kiran fu condannato in primo grado a 8 mesi di reclusione per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e per lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Da qualche tempo Kiran era sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria.

Ora, però, l’ex gieffino è finito nuovamente in carcere.