Ha violentato e ucciso la figlia 19enne, padre condannato all’ergastolo

L’omicidio di Azka Riaz avvenne nel 2018.

Muhammad Riaz è stato condannato all’ergastolo dalla Corte d’Assise di Macerata per l’omicidio volontario della figlia 19enne Azka Riaz.

L’uomo, 45 anni, era stato inizialmente accusato di omicidio preterintenziale, ma poi è stato giudicato colpevole anche di violenza sessuale e maltrattamenti.

L’omicidio avvenne nel 2018 quando Azka, che doveva testimoniare contro il padre per le accuse di stupro e maltrattamenti, fu picchiata dall’uomo, lasciata semisvenuta a terra dove un’auto la travolse.

Il dramma successe a Trodica Di Morrovalle, in provincia di Macerata, sulla Strada Provinciale 485. Dopo la lettura della sentanza della Corte d’Assise, arrivata dopo circa cinque ore e mezza di camera di consiglio, il procuratore capo di Macerata, Giovanni Giorgio, ha affermato: “Ci riteniamo soddisfatti perché sono state accolte le nostre tesi. È una vicenda particolarmente orribile“.

LEGGI ANCHE: Dice alla moglie: “Ho un regalo per te. Lo vuoi?” ma l’accoltella.

Per Francesco Giorgio Laganà, avvocato dell’imputato che si è sempre professato innocente rispetto a tutte le accuse, si è trattata di una “sentenza ingiusta perché fondata su un pregiudizio: aver ipotizzato la violenza dall’omicidio e viceversa, fatti che si sono incatenati a vicenda senza che su alcuno dei due ci sia un elemento di certezza. Speriamo che la sentenza sarà riformata in appello“.

Riaz aveva sostenuto che quella sera si trovava con Azka nell’auto ferma perché il motore non andava, lei era scesa dal mezzo ed è stata investita da un’altra vettura.

Per i consulenti incaricati dalla Procura, alcune ferite riportate dalla vittima, in particolare la frattura della mandibola, risalivano a prima dell’investimento, confermando l’aggressione. Per gli esperti della difesa, invece, le ferite riportate da Azka derivarono dall’incidente stradale.

I giudici, però, l’hanno pensata diversamente e ora l’uomo starà in carcere per tutto il resto della sua vita.

LEGGI ANCHE: Florida, poliziotto arresta due bambini di sei anni: licenziato.