Harry e Meghan: le prime parole dopo l’addio alla casa reale

Il secondogenito di Carlo e Diana ha commentato per la prima volta le vicende che lo stanno coinvolgendo in questi giorni.

meghan-markle-harry

Megxit: con questo neologismo è stata battezzata la decisione del Principe Harry e Meghan Markle di rendersi indipendenti dalla Casa Reale e di vivere tra il Canada, Paese molto caro all’ex attrice, e il Regno Unito. Dal giorno dell’annuncio – era l’8 gennaio – sono stati scritti fiumi di inchiostro.

Settimana scorsa, il secondogenito di Diana si è confrontato a Sandringham con il padre, il fratello e la nonna, che ha detto sì a un periodo di transizione. Ieri è stata invece ufficializzata, da parte della coppia di Sussex, la rinuncia al titolo di altezze reali.

Sempre nella giornata di domenica 19 gennaio, il fratello minore di William ha rotto il silenzio. Per commentare la situazione che sta facendo parlare di lui in tutto il mondo ha scelto un evento di  beneficenza organizzato nella capitale inglese dall’associazione Sentebale, da lui stesso fondata – in collaborazione con il Principe del Lesotho – per perpetuare e omaggiare il noto impegno di sua madre a favore delle persone colpite da HIV e Aids.

Le parole di Harry

Visibilmente emozionato, il secondogenito di Carlo e Diana Spencer ha definito la scelta di rinunciare al titolo di altezza reale una decisione “presa con grande tristezza“. Il 35enne ha altesì affermato che il Regno Unito rimane la sua casa e un luogo che adora.

Harry ha inoltre fatto presente che la decisione, presa di comune accordo con Meghan (il Principe ha sottolineato che la moglie condivide i suoi stessi valori), è arrivata dopo mesi di discussioni e anni di sfide.

harry

Nel discorso di ieri sera ha messo definitivamente in chiaro la situazione, affermando che “La nostra speranza era di continuare a servire la Regina, il Commonwealth e le mie associazioni militari, ma senza finanziamenti pubblici. Sfortunatamente, questo non era possibile. L’ho accettato, sapendo che non cambiera’ chi sono o quanto sia impegnato”.

Il Principe, considerato fin da adolescente il ribelle di famiglia, ha speso parole molto belle per la nonna paterna, definendola “il mio comandante in capo”. Ha aggiunto di essere pronto ad allontanare la sua famiglia da quanto fino ad ora ha conosciuto, facendo un passo avanti verso quella che spera sia una vita più tranquilla.

Il pensiero all’amatissima madre

Durante il discorso tenuto ieri sera a Londra, il Principe Harry – che con la consorte dovrà rimborsare i 2,4 milioni di sterline spesi per ristrutturare la dimora di Frogmore Cottage – ha nominato anche l’amatissima madre. Rivolgendosi alle persone presenti all’evento, ha ringraziato per il fatto di “aver vegliato su di lui” da quando, 23 anni fa, è rimasto orfano di madre e per avergli insegnato a vivere.

Ha concluso con un tenero riferimento al piccolo Archie, che si trova in Canada con la madre Meghan e che, a quanto pare, qualche giorno fa ha visto la neve per la prima volta.