“Ho tradito mia moglie, cosa devo fare adesso?”: ecco i consigli

Cosa deve fare un uomo quando ha tradito la propria donna?

Quando un uomo e una donna pronunciano il fatidico sì giurano di essere fedeli. Ora, può accadere che uno dei due sappia resistere facilmente alle tentazioni mentre l’altro debba lottare fortemente con se stesso… In effetti, quante relazioni finiscono a causa di un attimo di debolezza?

Secondo le statistiche, i mariti tradiscono più delle mogli. Questo è probabilmente il motivo per cui su Google in molti cercano: “Ho tradito mia moglie, ora che faccio?“.

Ebbene, ecco quali dovrebbero i passi successivi al tradimento per un uomo.

Deve capire quali siano i suoi veri sentimenti per la moglie

Un uomo spesso tende a mentire quando ritiene di essere invischiato in una relazione irrimediabilimente in crisi. In questo caso, ovviamente, è meglio prendere una decisione comune e il divorzio può essere una scelta buona per entrambi i coniugi.

Se l’uomo, però, prova ancora dei sentimenti per la moglie, in genere ha due vie d’uscita: confessare il tradimento o mantenerlo segreto per sempre.

Quando è meglio che un uomo confessi il tradimento?

Non importa quanto sia difficile, vale la pena di confessare tutto alla moglie se il marito:

  • è sicuro che la verità prima o poi verrà a galla;
  • non vuole avere segreti;
  • è convinto che la coniuge debba sapere che ha commesso un errore.

Quando è meglio che un uomo non dica nulla sul tradimento?

Probabilmente è meglio che il marito mantenga il segreto se:

  • è certo che la moglie sarà in grado di perdonarlo e non si vuole perderla;
  • è sicuro che è stato un momento di debolezza che non accadrà mai più.

E tu? Quale consiglio daresti a un uomo che ha tradito la moglie? Lascia un commento!

Leggi anche: 5 segni che indicano che un uomo non è più interessato a te.