I Jalisse nello show di Amadeus. Scoppia la polemica

Dove ci sono loro, scoppia la polemica. Stiamo parlando dei Jalisse. È così dal 1997 quando la loro vittoria inaspettata al Festival di Sanremo con il brano ‘Fiumi di parole’ creò il malcontento generale fra colleghi e addetti ai lavori sfociato in una accusa di plagio (la canzone ricorda molto la hit ‘Listen to your heart’ dei Roxette datata 1988).

E da allora dei Jalisse si parla solo in occasione della kermesse della città dei fiori, quando Fabio Ricci e Alessandra Drusian alzano un polverone perché puntualmente il loro brano viene scartato alle selezioni. Con l’edizione 2018 del Festival, il duo ha collezionato il 21esimo rifiuto.

E oggi è di nuovo polemica. Tutta colpa dello show ‘Ora o mai più’ condotto da Amadeus in cui si sfidano alcune meteore musicali italiane. Tra queste, appunto, i Jalisse che non hanno perso l’occasione (l’ennesima!) per rimarcare quanto siano stati sfortunati e quanto i giornalisti abbiano remato contro di loro.

Una miccia che ha innescato l’esplosione. Loredana Bertè non si è trattenuta: “La vittoria non l’hanno meritato. Io do molto peso alle parole e il testo della loro canzone era ed è superficiale”. Patty Pravo ha rincarato la dose: “Io avevo un pezzo scritto da Vasco Rossi che rimarrà nella storia e sono arrivata ottava in quel Festival. Ricordo gente come Pavarotti e Bill Conti inc….. per la vittoria dei Jalisse”.

Insomma, ai Jalisse basta aprire la bocca per sollevare un vespaio.