I militari ballano Jerusalema al giuramento, la risposta della Marina Militare (VIDEO)

Il video è diventato virale.

Militari ballano Jerusalema
Uno screenshot del video

I militari ballano Jerusalema durante l’alzabandiera. Il tormentone musicale dell’estate 2020 è entrato tra le mura composte di una caserma e il video ha fatto il giro del web. Di qualche ora fa la notizia di un provvedimento disciplinare, poi smentita: il trasferimento immediato a La Spezia di un ufficiale della Marina Militare.

Attraverso le chat di WhatsApp soprattutto, il filmato che immortala un gruppo di militari che ballano Jerusalema al giuramento è diventato virale. Nella loro solita divisa bianca, li si vede scatenarsi dopo la cerimonia dell’alzabandiera.

I commenti sono stati molteplici: tra gli utenti di internet c’è chi ha apprezzato e ha giudicato divertente la trovata dei militari, e chi invece ha manifestato un parere più rigido nel rispetto di un’istituzione come quella della Marina Militare.

LEGGI ANCHE: Cinghiale ruba borsa a nudista, l’inseguimento diventa virale (FOTO)

«Ma cosa sta facendo… Si vergogni sta ridicolizzando la nostra Marina Militare. Speriamo i superiori prendano seri provvedimenti disciplinari nei suoi confronti»: questo è uno dei commenti su internet. Dall’altra c’è invece chi difende gli ufficiali e i militari: «Non ci trovo nulla di vergognoso! Per me la vergogna è tutt’altra cosa».

Appena il filmato ha cominciato a viaggiare da cellulare in cellulare, si è diffusa la notizia di un trasferimento immediato a La Spezia di uno degli ufficiali coinvolti. La Marina, però, smentisce quanto fatto circolare: «Al momento sono false le voci relative ad un procedimento disciplinare e quelle di un trasferimento dell’ufficiale», ha fatto sapere.

Come si evince dal video, il tenente di vascello, in un primo momento, si è esibita in passi di danza davanti al battaglione. Poi, seguita da tutti gli altri soldati presenti, ha guidato la coreografia nel piazzale della caserma. Il filmato da WhatsApp è finito anche su YouTube e tutti gli altri social.

ì