I telefoni degli anni ’90 che oggi valgono mille euro, scopri quali sono

Anche tu potresti avere in casa un vecchio cellulare, da cui potresti guadagnarci un bel gruzzoletto. Scopriamo quali sono

Cellulari anni '90
Cellulari anni '90

Dopo l’arrivo degli smartphone, gli standard di un cellulare sono assolutamente aumentati, grazie anche alla rincorsa verso la perfezione da parte dei colossi digitali come Apple, Samsung e Huawei. Molti di noi si ricorderanno che i vecchi telefoni potevano svolgere soltanto due importanti funzioni: chiamare e scrivere sms.

Oggi, proprio quei cellulari, più che trapassati, hanno acquisito un valore inestimabile per migliaia di collezionisti in tutto il mondo. Molti di loro potrebbero infatti pagare anche più di 1000 euro per un vecchio telefono che noi forse abbiamo dimenticato nei meandri più reconditi della nostra casa. Scopriamo quali sono i telefoni più richiesti.

Nokia 8110

nokia-8110

E’ un telefono cellulare prodotto dall’azienda finlandese Nokia e messo in commercio nel 1996. Questo dispositivo è caratterizzato da uno sportellino di protezione, chiamato ‘slider’, che scivola sulla tastiera attivando o disattivando il telefono. Per la sua forma curva fu definito “banana phone”. L’ 8110 fu il primo cellulare con la possibilità di mandare SSMS (Smart SMS). Il telefono ha raggiunto la sua massima ‘fama’ nel 1999 con il film The Matrix. Chi oggi possiede un Nokia di questo tipo, intatto e funzionante, potrebbe venderlo ad un collezionista, guadagnando fino a 250 euro.

Nokia 3310

nokia 3310

Cellulare prodotto nell’ottobre del 2000 e lanciato con lo slogan ‘connecting people’ (connettere le persone). Questo telefono è stato un vero e proprio successo nella storia della telefonia. Raggiungendo il traguardo di 126 milioni di pezzi venduti, fino al suo ritiro dal mercato nel 2005. Molti di noi associano il nokia 3310 all’amatissimo gioco Snake, anche questo entrato nel cuore di milioni di persone. Oggi questo cellulare partirebbe da una base d’asta di 150 euro, ma per i pezzi ben conservati, si può arrivare intorno ai 250 euro.

Ericsson T10

Ericsson T10

Questo modello di cellulare compatto, pratico e colorato è tra i più desiderati dai collezionisti. Il telefonino è stato messo in vendita nel mercato italiano nel 1996 e ad oggi, tra gli amanti della telefonia vintage, batte le icone Nokia e Motorola. Chi possiede un Ericsson T10 ben conservato e funzionante, può guadagnare una cifra che varia dai 400 ai 1000 euro.

Motorola DynaTAC 8000x

Motorola DynaTAC 8000x

Questo esemplare di Motorola è apparso in moltissimi film, ma soltanto 300.000 pezzi sono stati venduti in tutto il mondo. Un numero sicuramente molto basso rispetto ai competitor del tempo, che però lo rende uno dei telefoni antichi più ricercati di sempre. Se tenuto in buone condizioni nello scatolo originale, il suo valore potrebbe anche superare i 1000 euro.

LEGGI ANCHE: Monete da due euro: ecco quelle che valgono di più