Ikea ritira i marshmallow, prodotto contaminato dai topi

Il gigante svedese Ikea ha comunicato che sta procedendo al ritiro precauzionale e volontario delle caramelle Marshmallow Godis Påskkyckling in confezioni da 100 grammi, con data di scadenza compresa tra il 23 ottobre 2018 e il 26 gennaio 2019.

Il motivo del richiamo sarebbe attribuibile ai topi che si sono introdotti nel sito di produzione e i prodotti potrebbero essere stati contaminati.

Nell’ottica d’informazione quotidiana ai consumatori in materia di allerte alimentari, lo Sportello dei Diritti nella persona del presidente Giovanni D’Agata, “ricorda che la procedura di richiamo riguarda solo i lotti in questione. Sulla base delle conoscenze attuali, tutti gli altri prodotti Ikea non comportano alcun rischio per la salute“.

Ikea ha specificato, tramite un comunicato, che il prodotto è stato venduto in cinque negozi della Svizzera (Aubonne, Lyssach, Rothenburg, Pratteln e San Gallo) per 3 giorni (15–17 febbraio) prima della sospensione della vendita, decisa il 19 febbraio dopo aver saputo dell’accaduto. Al momento al gruppo risultano venduti meno di 350 prodotti che, sulla base delle conoscenze attuali, non comporterebbero rischi per la salute. Ikea invita comunque a non consumare le caramelle e a riportarle indietro per il rimborso totale.