Il freddo uccide 3 senzatetto: a Roma, Verona e Rovereto

senzatetto2

Tre senzatetto sono morti nella notte a Roma, Verona e Rovereto (Trento).

La causa probabile del decesso per ognuno dei tre deceduti è il freddo della notte.

Un romeno 30enne è stato trovato alla Stazione Tiburtina di Roma.

Un 60enne è morto nei giardini vicino alla centrale piazza Bra, a Verona.

Un 42enne polacco è deceduto nel garage di un supermercato della località trentina.

Per quest’ultimo è stata disposta l’autopsia.

Pochi giorni fa, a Palermo, un altro senzatetto è stato trovato morto: un 40enne che si faceva chiamare Amor, originario della Tunisia.

Le sorti di quest’ultimo sono state scoperte da Vincenzo e Sabrina Figuccia, rispettivamente deputato regionale e consigliere comunale di Palermo.

Eravamo andati a portare dei dolcetti e un panettone a due clochard che conosciamo. Dino e Amor, quest’ultimo tunisino che vive da anni a Palermo – ha raccontato Sabrina Figuccia – Io mi fermo di tanto in tanto a parlare con loro. Dino si era alzato e parlava con noi. Amor, il più loquace, era stranamente rimasto sotto le coperte. Lo abbiamo chiamato, ma non rispondeva. È stato terribile scoprire che non respirava“.