“Il gruppo sanguigno di Olesya non è quello di Denise Pipitone”

Così l’avvocato Giacomo Frazzitta durante la trasmissione russa Lasciali parlare.

Il gruppo sanguigno di Olesya Rostova non è quello di Denise Pipitone. La doccia fredda arriva durante la trasmissione dell’emittente russa Primo Canale Lasciali parlare.

È Giacomo Frazzitta, avvocato di Piera Maggio, madre di Denise, che durante la trasmissione andata in onda nel tardo pomeriggio di oggi ma registrata ieri, legge il messaggio in cui viene riportato il gruppo sanguigno della ventenne russa in cerca della madre. «Purtroppo questo non è il gruppo sanguigno di Denise, mi dispiace» ha detto l’avvocato visibilmente amareggiato.

L’ufficializzazione arriva dopo quasi due ore di trasmissione in cui più che della vicenda umana ci si interessa degli indici di ascolto. Olesya è in studio con un look totalmente differente da quello con il quale si era presentata due settimane fa, quando in lacrime si mostrò dinanzi gli schermi televisivi raccontando la sua storia di giovane donna in cerca di una madre che non ha mai conosciuto.

«La Procura di Marsala valuterà ulteriori accertamenti. Era necessario conoscere il gruppo sanguigno prima possibile per approfondire», ha aggiunto il legale con una nota, pubblicata sul profilo Twitter di Chi l’ha visto?.

LEGGI ANCHE: “Olesya Rostova non è Denise Pipitone”.