Il presidente del Parlamento siciliano a Salvini: “Sei uno str….”

Foto da Gds.it

Duro attacco del Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Micciché, contro il Ministero dell’Interno, Matteo Salvini.

Il politico palermitano su Facebook, a proposito del caso della nave Diciotti, ha scritto: “Matteo Salvini, dici di non temere l’intervento del Presidente della Repubblica, quello del Primo Ministro, o quello di un Procuratore. Io non ti auguro un’indagine per sequestro di persona. Ti auguro di riuscire a provare vergogna. Non so come tu riesca a dormire al pensiero di quanta sofferenza si stia procurando nel tuo nome. Salvini, non ti stai comportando da Ministro di una democrazia occidentale, civile: non stai difendendo i confini d’Italia, perché persino l’ultimo dei soldati in guerra avrebbe pietà di un civile inerme, ferito, indifeso. Salvini, non agisci così perché intollerante o razzista. Perché nel lasciare 150 persone per tre giorni in balìa di malattie e stenti su una nave non c’entra niente la razza o la diversità, c’entra l’essere disumani, sadici. E per cosa poi, per prendere 100 voti in più? Salvini, fattene una ragione, non sei razzista: sei solo stronzo”.

Micciché è anche il numero uno di Forza Italia in Sicilia e, pochi giorni fa aveva criticato Salvini anche per lo strappo della Lega che ha deciso di correre da sola alle Regionali in Abruzzi: “La rottura in Abruzzo conferma che Salvini si sta allontanando da posizioni moderate che avevano garantito il nostro legame. Lui vola nei sondaggi, lo capisco, ed è il più bravo a cogliere il vento populista. Io resto convinto che se abbandona Forza Italia è destinato a crollare“.