Il Principe William ha avuto il Coronavirus (e ha tenuto tutto segreto)

A rivelarlo è una fonte vicina a Kensington Palace.

Il Principe William ha avuto il Coronavirus. A rivelarlo è stata una fonte vicina a Kensington Palace citata sia dalla BBC, sia dal quotidiano The Sun. Il 38enne primogenito di Carlo è stato contagiato nel mese di aprile 2020, nello stesso periodo che ha visto suo padre ufficialmente positivo.

Perché la positività di William è stata tenuta segreta

Se la positività al Coronavirus di Carlo d’Inghilterra, classe 1949, è stata resa pubblica, così non è successo per William. Secondo quanto rivelato dalla fonte sopra citata, la decisione di tenere tutto sotto silenzio sarebbe stata dello stesso Duca di Cambridge, intenzionato a non voler creare allarme nella nazione in un momento a dir poco difficoltoso.

LEGGI ANCHE: William d’Inghilterra: “Se avessi un figlio gay? Ecco che cosa farei”

Il marito di Kate Middleton è stato sintomatico. Come specificato sempre dalla fonte, il primogenito di Diana, padre di tre figli, è stato “colpito duramente”. Il 38enne avrebbe infatti avuto problemi a respirare, cosa che ha gettato nel panico la sua famiglia.

Nonostante queste condizioni di salute tutto tranne che felici, il Duca ha deciso di mantenere segreta la sua positività. Nel corso dei mesi del primo lockdown in Inghilterra, il Duca di Cambridge ha portato avanti i suoi doveri come se nulla fosse, partecipando, anche assieme alla consorte Kate, a diverse iniziative portate avanti, vista l’emergenza, attraverso videochiamate.

LEGGI ANCHE:  Il sogno segreto di Lady D.: Harry re d’Inghilterra