Il Sun: “Napoli tra le città più pericolose del mondo”. La difesa del sindaco De Magistris

Sta facendo molto discutere e soprattutto arrabbiare in tanti la scelta del tabloid britannico, Sun, di inserire Napoli tra le dieci città più pericolose del mondo.

Il magazine del gruppo Murdoch, infatti, ha inserito la città partenopea in una cartina insieme a luoghi del calibro di Mogadiscio (Somalia), Raqqa (capitale dell’ISIS) e Grozny (Cecenia).

Vari i fattori che hanno portato alla selezione di Napoli e delle altre città: terrorismo, droga, omicidi, associazioni criminali, guerra, disordini razziali, violazione dei diritti umani.

Dura la replica del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

È un giudizio falso e superficiale – ha detto il primo cittadino – di chi evidentemente non ha mai passato un giorno della sua vita a Napoli, città piena di problemi ma che nelle classifiche del mondo non è collocata lì dove la colloca il Sun. È grave che si continui a dare di Napoli una narrazione antistorica e soprattutto al di fuori della realtà che oggi la città sta vivendo. Credo – ha aggiunto – che sia gente che non ha mai vissuto un’emozione straordinaria come vivere e passare per la città di Napoli. Non sanno cosa si perdono e vanno avanti con affermazioni che sono fuori dalla realtà e risibili ma, attesa la fonte, non producono un danno alla nostra città“.

Il video: