In casa Renzi c’è una promessa del calcio

A quanto sembra, non seguirà le orme del padre. Francesco Renzi, primogenito dell’ex premier Matteo, ha ben altri interessi che la politica: vuole fare il calciatore. E pare avere anche delle ottime doti sul quadrato verde. Tant’è che su di lui ha messo gli occhi il Genoa.

Classe 2001, Francesco attualmente gioca con la maglia dell’Affrico, società dilettantistica di Firenze. Un paio di settimane fa, però, è stato provinato per due giorni a Voltri da mister Luca Chiappino, sotto gli occhi del ds della Primavera rossoblù, Carlo Taldo.

Ci ha fatto un’ottima impressione – ha spiegato Michele Sbravati, responsabile del settore giovanile del Genoa – ha doti fisiche interessanti, è un lottatore generoso. Sembra un attaccante vecchia maniera. Non si è di certo presentato, per così dire, da figlio dell’ex premier bensì da ragazzo come tutti gli altri. Abbiamo conosciuto un giovane perbene, umile, con la testa giusta di chi vuole fare il calciatore. Veramente un’ottima impressione”.

Tuttavia il tesseramento al momento non è possibile: Francesco Renzi ha 17 anni e quindi è troppo giovane per la Primavera e un po’ troppo grande per stare con gli Allievi. Ma dal Genoa fanno sapere che lo terranno d’occhio.

Segna e ha delle qualità, se sono sufficienti a garantirgli un posto nelle giovanili del Genoa – ha dichiarato all’Ansa Giorgio Perinetti, direttore generale del Genoa – lo valuteremo prossimamente”.