In Germania mezzi pubblici gratis per ridurre l’inquinamento

Troppo inquinamento atmosferico da gas di scarico. Che fare? Semplice: abbandonare le auto.

Non è uno scherzo. Potrebbe davvero succedere entro la fine dell’anno in alcune città tedesche. Il Governo, infatti, sta cercando un modo per non incappare nelle sanzioni che l’Unione Europea sta preparando per le 130 città europee dove è stato rilevato un eccesso di gas di scarico.

E sembrerebbe che siano ben 20 le città tedesche che entro il prossimo biennio supereranno i limiti di biossido di azoto e polveri sottili prescritti dalle leggi europee.

E così molto presto nelle città di Essen, Bonn, Mannheim, Reutlingen e Herrenberg si potrà viaggiare gratis sui mezzi pubblici. Si tratta di un progetto pilota per disincentivare l’uso dei mezzi privati così da ridurre le immissioni in atmosfera.

Non solo. Nelle intenzioni del governo c’è anche l’idea di aumentare la presenza di mezzi elettrici e di introdurre zone vietate alle auto in determinate aree urbane.

Bella l’idea, ma i Comuni interessati hanno sollevato dubbi sulla fattibilità: non ci sarebbe la copertura economica per far viaggiare gratis i tedeschi. Si parla di una perdita di circa 12miliardi di euro all’anno. Ma il Governo ha già fatto sapere di essere pronto a supportare economicamente Comuni e aziende di trasporto pubblico.