In gita con la scuola, fuma spinello e cade dalla finestra dell’albergo

ambulanza

Una studentessa milanese di 17 anni è caduta da una finestra dell’albergo in cui era ospitata la sua classe, in gita scolastica a Napoli, dopo aver fumato uno spinello.

La giovane, che ha riportato una frattura al bacino, “è stata trasferita all’ospedale Niguarda a Milano e non sarebbe in pericolo di vita“, come spiegato dall’istituto in cui studia, l’Ipsia Vasco Mainardi di Corbetta, nel Milanese.

Sul caso indagano i Carabinieri di Napoli.

Due compagne della 17enne sono state denunciate per cessione di stupefacenti e lesioni in conseguenza di altro reato.

LA VICENDA

Come si legge su Il Mattino, la classe milanese (terza classe di Odontotecnica) era a Napoli per una viaggio d’istruzione, dal 18 al 21 aprile.

I fatti risalgono all’ultima notte, quella prima della partenza per il capoluogo lombardo.

La ragazza si trovava in una stanza al primo piano dell’hotel Diamond di piazza Guglielmo Pepe e ha fatto un volo di cinque metri, finendo direttamente al suolo, riportando traumi da precipitazione e diverse fratture alle ossa del bacino e a una vertebra lombare.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Compagnia Stella, allertati dai sanitari del 118, a loro volta chiamati dai responsabili dell’hotel dove alloggiava la classe.

La ragazza è stata inizialmente accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli, dove è stata ricoverata con prognosi di 40 giorni. Nei giorni successivi è stata trasferita a Milano.

Le sue due compagne, entrambe minorenne, sono accusate di aver dato la droga alla compagna di classe.