In Italia il passaporto più caro d’Europa

passaporto

passaporto

Quando si parla di tasse, l’Italia fa incetta di record.

Ne è prova il costo del passaporto, ovvero il documento che dà facoltà al cittadino di uno Stato di allontanarsi dal territorio nazionale per entrare in quello di un altro o di più altri stati fuori dall’Unione Europea.

Ebbene, come si legge su Today.it, il costo di questo documento di viaggio e di riconoscimento è di ben 116 euro: 42,5 costo del libretto più 73,5 di marca da bollo.

Si tratta, come scritto poco su, di un primato.

Alcune esempi: in Austria costa 75,90€; in Germania 37,5€ per chi ha meno di 24 e 59€ per tutti gli altri; in Finlandia 52 euro (5 anni di durata); in Francia 86 per gli adulti e dai 17 ai 42 euro per bambini e ragazzi in relazione all’età.

E non finisce qui: in Irlanda 80 euro; in Lussemburgo 30 con durata di 5 anni o 20 con durata di 2; 84,40 euro in Grecia per gli adulti e 73,60 per i bambini.

Già, nell’ambito delle tasse l’Italia è imbattibile!