Incidente alla vigilia di Pasqua, 4 morti in uno scontro tra auto

Dramma in provincia di Frosinone, cosa sappiamo

Terribile incidente lungo la Casilina, a San Vittore, nel Lazio, nella serata di ieri, venerdì 2 aprile.

A perdere la vita tre giovani, residenti in provincia di Caserta e un operaio di Rocca d’Evandro. Si tratta di Carlo Romanelli, 19 anni, Matteo Simone 19, Luigi Franzese 20 e Claudio Amato, 52 anni.

Inutile ogni soccorso, lo scontro frontale fra le due auto non ha dato scampo a nessuno dei quattro. Tre sono deceduti sul colpo mentre un quarto e spirato poco dopo l’arrivo in ospedale a Cassino.

Secondo quanto appreso, le drammatiche fasi dell’incidente sono state immortalate in una diretta social che Luigi Franzese, una delle tre giovani vittime, stava effettuando attraverso la sua pagina Instagram. I ragazzi frequentavano Cassino e uno di loro era all’ultimo anno del liceo classico Giosué Carducci.

Il magistrato di turno presso la Procura di Cassino, Alfredo Mattei, ha disposto l’autopsia per tutte e quattro le vittime mentre ai carabinieri della Compagnia di Cassino il compito di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

A causare il frontale potrebbe essere stata una manovra azzardata di una delle due auto, che procedevano in direzione opposta sulla strada, in quel punto un lungo rettilineo ondulato e scarsamente illuminato che potrebbe aver favorito una velocità eccessiva.

LEGGI ANCHE: Incidente sull’A1 Milano – Napoli, auto si ribaltano: due morti.