Incidente stradale sull’A2: furgoncino va fuori strada, un morto e sei feriti

L’incidente è avvenuto nei pressi dello svincolo di Atena Lucana, in provincia di Salerno.

Un grave incidente stradale si è verificato sull’autostrada A2 del Mediterraneo, lungo la carreggiata nord nei pressi dello svincolo di Atena Lucana, in provincia di Salerno.

Foto da www.italia2tv.it.

Il bilancio è di un morto e sei feriti: tutti, probabilmente appartenenti allo stesso nucleo familiare, proveniente dalla Sicilia.

La famiglia viaggiava a bordo di un furgoncino 9 posti che, per cause ancora in corso di accertamento, è finito fuori strada.

Sul posto gli agenti della Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco, personale dell’Anas ed ambulanze del 118.

Una donna – di 78 anni, secondo le prime informazioni apprese dall’Ansa – è morta mentre le altre sei persone, tra cui una bambina di quattro mesi, sono ricoverate presso il vicino ospedale Luigi Curto di Polla, sempre in provincia di Salerno, insieme alle altre persone rimaste coinvolte nell’impatto.

Gli agenti della Polizia Stradale di Sala Consilina, intervenuti insieme ai Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina e al personale dell’Anas, sono al lavoro per ricostruire la dinamica della tragedia.

LEGGI ANCHE: Povia dalla Balivo: “Nel 1992 ebbi un incidente e morì un mio amico”.

INCIDENTE STRADALE A BITONTO

ambulanza

In un altro incidente stradale, avvenuto sulla Strada Statale 231 nelle campagne di Bitonto, in Puglia, è morto il 28enne Antonio Minafra, di Ruvo di Puglia.

Era alla guida dell’auto del padre, una Fiat Punto: è morto sul colpo. Il giovane ha perso il controllo del mezzo, per cause in corso di accertamento, sbattendo prima sul guardrail e poi finendo contro un albero. Ferito un suo amico di Ruvo, un 22enne che sedeva in auto accanto a lui. Il giovane, con lesioni multiple, è stato trasportato in codice rosso al Policlinico di Bari da un’ambulanza del 118. Sulle cause dell’Incidente indagano i Carabinieri.

LEGGI ANCHE: Incendio in casa a Milano: due fidanzati morti asfissiati.