Incredibile in Sicilia: il M5S ha più eletti dei seggi a disposizione

M5S

In Sicilia il Movimento Cinque Stelle ha avuto un successo così schiacciante che gli eletti sono più dei seggi a disposizione.

Perciò, l’assegnazione avverrà sempre ai pentastellati ma in un altro collegio o circoscrizione.

Nel dettaglio, sono quattro i seggi ‘non disponibili’ per l’exploit del M5S che ha ottenuto più posti in Parlamento dei candidati presentati nell’Isola, ovvero tre alla Camera dei Deputati e 1 al Senato.

[button-red url=”https://www.cronacasocial.com/reddito-di-cittadinanza-del-m5s-cose-i-requisiti-e-gli-obblighi/” target=”_blank” position=”center”]Reddito di cittadinanza del M5S: cos’è, i requisiti e gli obblighi[/button-red]

In relazione alla legge elettorale, i seggi non assegnati spettano al Movimento Cinque Stelle nelle circoscrizioni o collegi dove ci sono candidati pentastellati non eletti.

Una notizia che sarà arrivata senza dubbio a Beppe Grillo, il ‘padre fondatore’ del M5S che stamane ha affermato: “Noi siamo un po’ democristiani, un po’ di destra, un po’ di sinistra, un po’ di centro… possiamo adattarci a qualsiasi cosa. Il futuro è una cosa a cui nessuno può dare risposta: il meccanismo dell’evoluzione è quello di adattarci a qualsiasi ambiente. La specie che sopravvive non è quella più forte ma quella che si adatta meglio“.

Insomma, la teoria di Charles Darwin applicata alla politica che sa di apertura a ogni gruppo politico che voglia sostenere il progetto programmatico del M5S.

[button-red url=”https://www.cronacasocial.com/berlusconi-agli-elettori-del-m5s-si-accorgeranno-presto-di-essersi-illusi/” target=”_blank” position=”center”]Berlusconi agli elettori del M5S: “Si accorgeranno presto di essersi illusi”[/button-red]