India, cani salvati dal macello incontrano le loro nuove famiglie

Erano trasportati in modo illegale per essere destinati alla macellazione clandestina. Una brutta storia che arriva dall’India, dove esiste il commercio della carne di cane.

Fortunatamente, un testimone, residente nella regione di Jowai nello stato federato del Meghalaya si è accorto di un taxi che trasportava in modo sospetto tre cani, legati nella parte posteriore del mezzo. Il cittadino ha avuto la prontezza di chiamare le autorità che si sono precipitate sul posto per effettuare un controllo: “Stavamo cercando tre cani e alla fine abbiamo salvato 26 esemplari”, hanno dichiarato fonti della polizia di Khliehriat.

Foto Amoreaquattrozampe.it

Salvati in extremis prima che finissero al macello. Gli agenti hanno trovato i cani legati e chiusi dentro dei sacchi di iuta, all’interno di tre diversi magazzini. Per le autorità non ci sono dubbi sul fatto che si sia trattato di un contrabbando di cani destinati alla macellazione. Lo scorso anno, era emersa un’inchiesta shock sul fenomeno del commercio illegale della carne di cane nello stato del Nagaland.

Sui social è stato diffuso il video che mostra le immagini dei cani salvati che incontrano per la prima volta i loro nuovi proprietari. Immagini di una tenerezza infinita, in cui i poveri animali sono riconoscenti verso chi si prenderà d’ora in avanti cura di loro. “Siamo felici di essere riusciti a trovare una casa che darà sempre amore a questi bellissimi animali che donano solo amore e attenzioni”, ha concluso Nandini Baruva, uno dei fondatori della PurrPaws.

VIDEO: