Inferno sull’A21, scoppia cisterna: sei morti

Foto ANSA (Filippo Venezia).
Foto ANSA (Filippo Venezia).

Terribile tragedia sull’A21, l’autostrada che collega Cremona a Brescia.

In prossimità di Brescia Sud, territorio di Montirone, hanno perso la vita sei persone.

Una cisterna di un mezzo pesante ha preso fuoco coinvolgendo un altro mezzo pesante (il cui autista è morto) e una vettura sulla quale viaggiavano cinque persone, tre adulti e due bambini, tutti morti.

Come si legge sul sito del Corriere della Sera, stando a una prima ricostruzione, un camion ha violentemente tamponato un’auto con targa francese ferma in coda per un precedente incidente, che a sua volta ha urtato un altro mezzo che trasportava liquidi infiammabili e che si è incendiato.

Foto Ansa
Foto Ansa

Quando i Vigili del Fuoco sono riusciti a spegnere le fiamme, è stato evidente il dramma.

Sul posto anche gli agenti della polizia stradale di Brescia e di Cremona.

ANSA/FILIPPO VENEZIA
ANSA/FILIPPO VENEZIA

Il video girato da un testimone:

L’autostrada è stata chiusa con pesanti conseguenze sul traffico. Domani, mercoledì 3 gennaio, il sopralluogo dei tecnici per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.