Cronaca Social
ospedale-maggiore-bologna

Ingerisce cannabis, bimba di 16mesi ricoverata d’urgenza a Bologna

La piccola è stata ricoverata d’urgenza. Le sue condizioni sono migliorate ma dovrà stare qualche giorno in ospedale. Indagato il padre.

Malesseri generali che peggioravano d’ora in ora.

Per questo motivo il padre di una bimba di appena 16 mesi si è rivolta ai medici.

Una volta in ospedale, alla piccola è stato riscontrato uno stato di ipotermia e torpore.

E, dopo le doverose analisi del caso, la scoperta: la bambina era positiva alla cannabis.

È accaduto all’ospedale Maggiore di Bologna.

I medici, dopo avere appreso i risultati del test, hanno allertato, come da protocollo, la Polizia che ha subito avviato le indagini.

La piccola è stata ricoverata d’urgenza. Le sue condizioni sono migliorate ma dovrà stare qualche giorno in ospedale fino a quando non sarà ultimata la disintossicazione.

Intanto, una delle ipotesi è che la bambina abbia ingerito la cannabis accidentalmente.

Il padre, infatti, ha confessato di essere un assuntore occasionale di hashish, ragione per cui è stata effettuata una perquisizione in casa sua ma non è stato trovato nulla.

L’uomo, 39enne, è stato comunque segnalato alla Prefettura per uso personale e ora è indagato per lesioni colpose sulla piccola.

Coinvolta anche la Procura per i minorenni ma, per dare seguito alle indagini, ci vorrà la querela della madre della bambina.