Insegna al cane della fidanzata il saluto nazista e finisce in cella

Foto Corriere.it

Era nato tutto per uno scherzo da fare alla sua fidanzata. Una “burla” che gli è costata l’arresto. Mark Meechan, 29enne originario della Scozia ha deciso d’insegnare al cane della sua ragazza il saluto nazista, pubblicando il video su Youtube.

Ecco quindi che Meechan si improvvisa istruttore canino e insegna a Buddha, un carlino, ad alzare la zampa destra ogni volta che sente “Sieg heil”. E gli insegna anche a ridestarsi dal suo placido torpore ogni volta che gli chiede “Do I gas the Jews (gaso gli ebrei)?”.

Non contento, Meechan, che risiede a Coatbridge, una cittadina nel sud-ovest della Scozia, decide di filmare i risultati dell’impegno suo e del carlino e di caricare il video sulla rete: 2 minuti e 21 secondi demenziali, per la maggior parte dei quali si sente Meechan rivolgere la domanda di cui sopra al fido allievo, che si desta pigramente. E che guarda Hitler parlare alle masse adoranti raccolte ai suoi piedi nella Berlino olimpica del 1936.

L’odioso video, che in pochi giorni, è stato visualizzato migliaia di volte, è stato visto anche da alcuni parenti di ebrei uccisi dai nazisti. Tra questi, Mr Borowski, 66enne scozzese, direttore dello Scottish Council of Jewish Communities, che ha deciso di rivolgersi alla giustizia. E così, il 29enne è stato arrestato ed ha dovuto trascorrere una notte in cella nella prigione nel North Lanarkshire.

La pubblica accusa sostiene che Meechan abbia messo in rete del materiale che causa allarme e paura e che fomenta l’odio religioso. E sostiene anche che il giovane scozzese sia colpevole di aver postato un video antisemita e di natura razzista, aggravato da un pregiudizio razzista. Il processo è in corso e si attende la difesa di Meechan.

 

Ecco il video pubblicato: