Intervento al seno per Sabrina Paravicini: ecco cosa le ha detto il figlio

Il tenero e commovente dialogo fra l’attrice e il figlio alla notizia dell’intervento chirurgico.

Sabrina Paravicini continua la sua lotta contro il cancro al seno. Ed ora arriva una tappa del percorso molto difficile: dovrà subire l’asportazione del seno sinistro. Il momento è delicato, ma ha deciso di condividerlo con l’amatissimo figlio Nino e con i suoi followers. Sul suo profilo instagram, infatti, l’ex volto di ‘Un medico in famiglia’ ha raccontato cosa si sono detti lei e il figlio quando ha dovuto spiegare quello che di lì a breve le accadrà.

HAI PAURA? ‘Hai paura mamma?’. Ci penso un paio di secondi, penso che se fossi sola, se non ci fosse Nino avrei davvero paura, ma con lui accanto onestamente se ci penso bene non ne ho. ‘No amore, non ho paura, ho un po’ di ansia e un po’ di dispiacere perché mi toglieranno tutto il seno sinistro’. ‘Per il tumore?’. ‘Si per essere sicuri che non torni più’. ‘Ti sgonfieranno…’. ‘Si, ma poi mi rimettono tutto a posto, mi rigonfiano’. ‘Sei la mia luce mamma’. Fino a qui tutto bene”.

Ma Sabrina tiene duro e riesce a godere dei piccoli momenti che per altri passano in sordina, come ad esempio la possibilità di tingere i capelli.

Sono felice – ha scritto due giorni fa – ed emozionata. Dopo mesi e mesi comincio a riconoscermi. Gianluca, il mio parrucchiere, mi saluta abbracciandomi. Mi ha fatto un colore bellissimo, ha anche tagliato un po’ i capelli sui lati. Non mi sembrava vero e possibile che un pettine potesse ancora infilarsi tra i miei capelli. L’ho sentito leggero. Al semaforo si affianca una moto, un ragazzo giovane e bello mi guarda, alza le sopracciglia e ammicca. Ammicca proprio a me. In un secondo passo da ‘paziente oncologica con peluria in ricrescita’ a ‘donna’. È una sensazione strana di emozione e felicità. Non so descrivere. Mi sento bene. Mi sento bella e non era scontato”.

Forza, Sabrina.

View this post on Instagram

IL PROFUMO TRA I CAPELLI Sono felice ed emozionata. Ecco. Dopo mesi e mesi comincio a riconoscermi. Gianluca, il mio parrucchiere, mi saluta abbracciandomi. Mi ha fatto un colore bellissimo, ha anche tagliato un po’ i capelli sui lati. Non mi sembrava vero e possible che un pettine potesse ancora infilarsi tra i miei capelli. L’ho sentito leggero come leggero è ora il profumo dello spray che mi sto portando addosso. Lo sento arrivare da sopra. Mi accompagna mentre salgo in macchina. Al semaforo si affianca una moto, un ragazzo giovane e bello mi guarda, alza le sopracciglia e ammicca. Ammicca proprio a me. 🙃In un secondo passo da “paziente oncologica con peluria in ricrescita” a “donna”. È una sensazione strana di emozione e felicità. Non so descrivere. Ma sicuramente mi capirete. Sto aspettando che mi chiamino per l’operazione. Oggi mi diranno quando sarà. Mi sento bene. Mi sento bella e non era scontato. Grazie @puca_gianluca_parrucchieri per questo dono. 🙏 . . . 🌼fino a qui tutto bene 🌼 #me #love #life #cancer #cancerfighter #fight #amore #home #cure #therapy #colors #breast #breastcancer

A post shared by Mother Actress Director 🌹📺 (@sabrina_paravicini_official) on

Leggi anche: Gino Paoli, ecco perché quel giorno mi sparai al cuore.

Da SaluteLab: Il vino rosso avrebbe degli effetti positivi sul microbiota intestinale.