Interviene per sedare una lite in famiglia e muore

Dramma in provincia di Mantova: a perdere la vita un 50enne.

A Sabbioni, frazioni di Viadana, in provincia di Mantova, una lite scoppiata in famiglia tra fratelli e cugini è finita in tragedia.

Un uomo di 50 anni, padre di uno dei contendenti, intervenuto per sedare gli animi, è stato colto da un malore ed è morto. Sul fatto, ancora non chiaro nella sua dinamica, stanno indagando i carabinieri. È accaduto la notte scorsa.

Non sono ancora chiari i motivi del diverbio poi degenerato. Nella fase concitata della lite l’uomo si è accasciato, forse colpito da un infarto. Sono subito stati chiamati i soccorsi ma inutilmente.

LEGGI ANCHE: Guardia giurata pulisce la pistola e uccide la cognata.