“Invasione di donne con il burqa”. Ma sono sedili vuoti di un autobus

Per epic fail s’intende un clamoroso scivolone sui social media.

Ed è davvero incredibile accaduto su una pagina Facebook di un gruppo di estrema destra norvegese – Fedrelandet viktigst, ‘prima la patria’ – che sulla propria, a cui sono iscritti in 13mila.

Un fan della pagina, infatti, ha pubblicato una foto in cui ha confuso una serie di sedili vuoti di un autobus con donne musulmane con il burqa.

Altrettanto incredibili i primi commenti all’immagine: “spaventosa“, “agghiacciante“, “tragica“.

In più, riferimenti all’islamizzazione del Paese scandinavo.

Qualcuno ha persino scritto: “Non si può mai sapere chi si nasconde lì sotto. Potrebbero essere terroristi armati“.

L’epic fail è stata smascherata su Facebook dall’utente Sindre Beyer, scatenando ilarità e sfottò.

Beyer ha scritto: “L’odio che è stato mostrato nei confronti di alcuni sedili vuoti di un autobus mostra quanto il pregiudizio prevalga sulla saggezza“.

Tuttavia, questa storia è anche inquietante: la tensione sociale è così alta che si vede ciò che si vuole vedere in un’immagine dove non c’era assolutamente nulla di strano.