Involtini di zucca rossa delicati e saporiti: la ricetta facile

Un’idea finger da leccarsi i baffi. Scopriamo come realizzarla

Zucca Rossa

Grande alleata del sistema immunitario, ricca di beta-carotene, antiossidanti e vitamine. Un fonte di energia inesauribile. La zucca è ipocalorica, al contrario di quello che si pensa per la sua dolcezza, motivo per cui conserva anche proprietà anti-diabetiche. È composta dal 95% di acqua, dunque depura e stimola la diuresi.

La zucca ha anche proprietà anti-cancerogene, grazie alla presenza di carotenoidi. Protegge in buona parte dai tumori ai polmoni, allo stomaco e alle vie urinarie, se consumata con una certa frequenza.

La zucca rossa.

I suoi semi al suo interno non andrebbero mai buttati ma fatti essiccare per essere utilizzati come spuntino o nelle insalate, oltre al fatto che dalla loro spremitura se ne ricava un olio dai mille benefici, in quanto contiene elevate quantità di sali minerali, come zinco e fosforo.

Per il suo sapore delicato, si presta a tantissime ricette che variano dall’antipasto al dolce.

Ecco, quindi, una versione finger food del nostro ortaggio: involtini di zucca rossa.

Provateli e il vostro palato vi ringrazierà.

Gli ingredienti per questa ricetta sono:

  • un pezzo di zucca rossa;
  • fette di pan carré;
  • pan grattato;
  • parmigiano grattugiato;
  • menta in polvere;
  • provola;
  • fettine sottili di pancetta coppata;
  • scorza di limone grattugiata;
  • olio q.b;
  • sale q.b;
  • pepe q.b.

Laviamo e sbucciamo la zucca, affettiamola dal lato più lungo di uno spessore di circa mezzo centimetro e disponiamo le fette su una leccarda rivestita di carta forno. Aggiungiamo poi un filo d’olio, un pizzico di sale e inforniamole a forno preriscaldato a 180° per circa 10/15 minuti. Si devono ammorbidire e restare ‘elastiche’ da permettere così di essere arrotolate senza che si spezzino.

Un’alternativa potrebbe essere l’uso del microonde. Anche qui le fette dovranno essere disposte sul piatto adatto a questo elettrodomestico, senza sovrapporle, per poi essere cotte per circa 10 minuto alla massima potenza.

Nel frattempo prepariamo la panatura. Prendiamo un mixer e mettiamo qualche fetta di pan carré e tritiamole finemente. Poi aggiungiamo 1-2 cucchiai di pan grattato, sale e pepe, la menta essiccata o in polvere, un cucchiaio di parmigiano e la scorza grattugiata di limone e tritiamo il tutto fino a fare amalgamare bene gli ingredienti tra loro. Mettiamo da parte e prepariamo gli straccetti di pancetta, sfilettando semplicemente con le mani, e tagliate a fettine sottili la provola.

Una volta pronti tutti gli ingredienti, non resta che assemblare il nostro involtino.

Prendiamo le fettine e componiamole secondo quest’ordine per tutta la lunghezza:

  • uno straccetto di pancetta;
  • il mix di pan grattato;
  • le fettine di provola;

Arrotoliamole con delicatezza e posizionatele su una pirofila, uno accanto all’altro. Se preferiamo, possiamo bloccarle con uno stuzzicadenti. Ultimo passaggio in forno per circa 5 minuti Grill, giusto il tempo di far sciogliere la provola e far dorare la superficie. Una spolverata di formaggio anche sopra e non riusciremo a resistere alla loro bontà.

LEGGI ANCHE: Cotolette di finocchi al forno saporiti e salutari: la ricetta facile.

Foto: Anna e la sua cucina