Irama vuole lasciare i social media: perché mai?

Il cantante ha deciso di sparire da Instagram. Di chi è la colpa di quest’addio?

Una cosa è certa: Irama non ce la racconta giusta. E provoca chi lo segue e i fan, dicendo e applicando l’idea di volersi cancellare dal web. E perché mai dovrebbe farlo, se non per farsi pubblicità? O è forse troppo alta la delusione per essere stato non selezionato per il Festival di Sanremo? O è colpa de Le Iene?

Valle a capire certe cose. Ma recuperiamo le ultime ore del cantante. Irama a Capodanno è stato in Sicilia, padrone del palco del Capodanno del Fabrik di Agrigento, dove ha cantato Arrogante, Nera, La ragazza con il cuore di latta e tutto il suo reperorio da cantante figlio dei talent e di Amici di Maria De Filippi.

L’artista è andato via dallo spazio di contrada San Benedetto senza parlare con nessuno. Il rapporto con i fan è stato un po’ freddo e forse il motivo è quello che è capitato da poco. Una decisione tronca e irreversibile. O forse no?

Irama ha deciso di andare via da Instagram e lo ha fatto scrivendo le seguenti parole: «24 ore. Poi buio. Andrò via da qui. Non so per quanto. Non sarà per molto. Ma ne ho bisogno. Per me, per voi. Tutto deve essere perfetto. Un abbraccio, Filippo». Il fatto che si sia firmato col suo vero nome è simbolico, come se si volesse separare da qualcosa che non gli appartiene più.

LEGGI ANCHE: Francesco Facchinetti smentisce: “Non ce l’ho con Irama”.

Intanto, il suo account Facebook è ancora online anche se c’è da dire che qui Irama non è mai stato molto attivo. Naturale che scoppi quindi il caos tra i fan, quasi come se fosse scoppiata la bomba del secolo. Ma d’altra parte la storia ha retto allo scioglimento dei Beatles e dei Take That.

Risolveremo anche con Irama. Scherzi a parte bisogna capire le cause di questo comportamento. Che è probabilmente figlio di una delusione personale. Tutti noi nella nostra vita per qualche ora abbiamo deciso di depurarci e chiudere i social network. Lo facciamo in genere o dopo una delusione d’amore o prima di andare in vacanza. O per scelta, quando si vuole fare un po’ di digiuno digitale.

Il problema è capire se questa è una strategia di marketing, visto che il post di Irama ha superato i 115 mila like. Certo, appare stupido gettare al vento anni e anni di lavoro di comunicazione. Per questo il gesto di Irama appare un po’ come un ‘ordine di scuderia’ della casa discografica per serrare i ranghi e capire chi sono i veri fan fedeli. Attendiamo qualche giorno o qualche ora. Magari torna. Magari no. Resisteranno più i fan o lo stesso Irama?

LEGGI ANCHE: Irene Grandi: “Ecco dove ho cominciato a cantare”.