Iran, matrimonio con decine di invitati con il Coronavirus: muoiono i genitori degli sposi

Una festa che si è trasformata in tragedia.

matrimonio
Immagine da Pixabay

Il matrimonio con decine di invitati con il Coronavirus, che si è tenuto a Urmia, nell’ovest dell’Iran, si è trasformato in tragedia. A essere fatale per entrambi i genitori degli sposi è stato il ricevimento.

A diffondere la notizia è il rettore dell’Università di Scienze mediche della città, Javad Aghazadeh. Sulla base delle prime testimonianze, il matrimonio si sarebbe svolto alla presenza di decine di invitati con il Coronavirus. È quindi altamente probabile che il contagio letale sia avvenuto proprio in un’occasione che doveva essere di festa.

Le autorità iraniane hanno vietato le cerimonie religiose, dopo la nuova ondata di casi nel Paese. In seguito a questo episodio, inoltre, non possono più essere celebrati nemmeno matrimoni e funerali.

Coronavirus Iran

LEGGI ANCHE: Coronavirus, dal 14 luglio nuovi divieti e regole: cosa si sa sul DPCM

In Iran le vittime da Covid sono più di 13 mila, anche se pare che i dati ufficiali siano tutt’altro che completi: il numero, infatti, potrebbe essere di molto superiore. In totale i casi accertati sono più di 255 mila.

Solo nelle ultime 24 ore, come ha divulgato la portavoce del ministero della Sanità, i nuovi contagi sono stati 2.186, con quasi 200 decessi. Al momento nella nazione intera si contano più di tremila pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva degli ospedali.

La situazione è allarmante ovunque, ma soprattutto nella capitale Teheran, dove le cose si sono complicate da quando – in media – i contagi sono saliti a circa 600 al giorno, con quasi 100 decessi.
Nonostante ciò, l’Iran non ha dichiarato lo stato di emergenza con il conseguente lockdown adottato dall’Europa e non solo.

Il presidente Hassan Rouhani ha giustificato la scelta così: «Non possiamo fermare le attività economiche per lungo periodo». La paura di una crisi economica sembra essere più forte della morte. Intanto l’Iran è il Paese del Medio Oriente più colpito dalla pandemia da Coronavirus.

LEGGI ANCHE: Isolato il ceppo serbo del coronavirus: “più aggressivo di quello italiano”