Ischemia dopo il vaccino di AstraZeneca, ricoverata docente

La donna è originaria di Caserta ma lavora a Bergamo

  • Non parla bene e febbre alta, insegnante ricoverata dopo il vaccino di AstraZeneca.
  • La donna è originaria di Caserta ma lavora a Bergamo.
  • Accertamenti in corso sulla docente.

Una docente e giornalista casertana, che lavora a Bergamo, è stata colpita da un’ischemia dopo la somministrazione della prima dose del vaccino anti Covid-19 di AstraZeneca appartenente al lotto sequestrato: ABV 2856.

La donna, come riportato da CasertaCe, ha avuto prima dei disturbi alla voce (balbuzie) poi è sopraggiunta una febbre molto alta.

L’insegnante, M. A. C., si è vaccinata mercoledì scorso, 10 marzo. Ora è stata ricoverata in ospedale per accertamenti. E’ stata la stessa docente a denunciare il caao e sono in corso accertamenti per verificare un eventuale nesso tra i problemi riscontrati e l’inoculazione della dose del vaccino.

LEGGI ANCHE: C’è il quarto vaccino approvato in UE: Johnson&Johnson.