Ischitella, morta la 15enne sparata in faccia dall’ex compagno della madre

Nicolina_Pacini
Nicolina Pacini (da Facebook)

Non ce l’ha fatta, purtroppo, la 15enne di Ischitella (Foggia), Nicolina Pacini, ferita gravemente ieri mattina da un colpo di pistola, sparato in faccia dall’ex compagna della madre, la 37enne Donatella Rago.

Nicolina Pacini (da Facebook)

L’uomo, il 37enne Antonio Di Paola, si è poi ucciso con la stessa arma, dopo una fuga nelle campagne circostanti al Paese pugliese.

Antonio Di Paola (da Facebook)

La ragazza è deceduta nel reparto degli Ospedali Riuniti di Foggia, dopo l’ennesimo attacco cardiaco.

Durante la notte, infatti, il cuore si è fermato molto volte e i medici erano riusciti ad animarla ma le sue condizioni, fin da ieri mattina, sono apparse subito gravissime.

Donatella Rago (Facebook)

L’uomo avrebbe sparato la ragazza, colpendola al viso, dopo che questa si sarebbe rifiutata di dare notizia sulla madre, fino a un mese fa sua compagna.

La madre è stata raggiunta dalla notizia mentre si trovava in Toscana dove lavora e dove, a quanto si dice, avrebbe cominciato una nuova relazione.

La 15enne, invece, a causa delle condizioni di disagio familiare, viveva a casa dei nonni, ai quali era stata affidata dai servizi sociali insieme al fratello.