Ischitella, spara alla figlia della ex compagna e si toglie la vita

Carabinieri
Il luogo dell’aggressione.

Si è tolto la vita il presunto responsabile del tentato omicidio della ragazza 15enne, avvenuto stamane a Ischitella, in provincia di Foggia.

La giovane è stata ferita gravemente al volto con un colpo d’arma da fuoco mentre si recava a scuola.

Come si apprende da Adnkronos.com, il cadavere dell’uomo è stato trovato poco fa nelle campagne in località ‘Callone’ vicino a Foggia.

Da un primo accertamento, sembrerebbe che l’uomo si sia tolto la vita con la stessa arma usata contro la 15enne.

La giovane si trova ricoverata nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia e le sue condizioni sono gravi.

La 16enne ha subito un intervento chirurgico per la rimozione del proiettile alla testa.

La madre, su Facebook, aveva accusato l’ex compagno:

Agguato a Ischitella, la madre della 15enne lancia accuse su Facebook