Iva Zanicchi e le elezioni: “Ho tradito Berlusconi”

Una Iva Zanicchi che non ti aspetti. Politicamente parlando. Ha spiazzato tutti, infatti, con la sua rivelazione shock durante un intervento telefonico ai microfoni di ‘Un Giorno da Pecora’ su Rai Radio1.

Lei, ex eurodeputata di ‘Forza Italia’ ha rivelato: “Alle ultime elezioni ho votato Pd, ovvio, per chi altro dovevo votare?”. E il motivo lascia altrettanto basiti: “Perché li vedevo in difficoltà. Io sono una mamma, una nonna, e vado sempre coi più deboli”.

Tuttavia avrebbe tenuta nascosta a Silvio Berlusconi la sua scelta, almeno fino a questo momento: “Non gliel’ho detto, non me ne frega niente”.

Insomma, la Zanicchi a questo giro ha voluto fare un po’ la sovversiva. Ma non così tanto da votare i pentastellati: “Non li voto neanche per idea. Qualcuno in famiglia ha osato dirmi che aveva votato M5S. Sono stati mio genero e mio nipote”.

Comunque spera in una unione delle forze fra Pd e Movimento Cinque Stelle: “Per me è l’unica strada, dal primo giorno, sarebbe un governo più di sinistra”. E a Renzi manda dire di pensarci su e di non rifiutare a priori questo ‘matrimonio’.

Infine, chiude l’intervista con una battuta: “Renzi dovrebbe tornare ad Arcore, parlare con Berlusconi e diventare lui il leader di Forza Italia, così almeno scappa da quel 10% che ha”.

Che simpatica umorista.