TerzoWEB.com

Johnny Depp sta male? Ecco la verità dell’attore

Johnny Depp a nudo. In senso metaforico. Sulle pagine dell’ultimo numero della rivista ‘Rolling Stone’ è uscita una intervista in cui l’attore ha parlato senza filtri degli aspetti più dolorosi della sua vita.

A partire dalla depressione. Tutto è cominciato con una serie di eventi che si sono susseguiti a breve distanza gli uni dagli altri: il divorzio da 7milioni di dollari dall’attrice Amber Heard con tanto di denuncia per violenze domestiche, la causa con i suoi ex manager che avrebbero sperperato 25milioni di dollari, la denuncia per sfruttamento di due ex guardie del corpo.

Ho toccato il fondo come mai prima di allora – ha dichiarato – non potevo sopportare il dolore (del divorzio, ndr) ogni giorno. Mi sono versato una vodka al mattino e ho iniziato a scrivere fino a quando le lacrime mi hanno riempito gli occhi e non potevo più vedere la pagina. Ho continuato a cercare di capire cosa avevo fatto per meritarmi questo. Avevo cercato di essere gentile con tutti, aiutare tutti, essere sincero con tutti. La verità è la cosa più importante per me. E nonostante tutto è successo tutto questo”.

Non ha negato le dipendenze da alcol e droga.

È offensivo dire che ho speso 30 mila dollari al mese in vino – ha detto ironicamente al giornalista – perché ne spendo molti di più”. Poi ha raccontato dello “spinello delle dimensioni di un sigaro” fumato con l’amico giornalista Hunter S. Thompson e le dosi di Quaalude che circolavano sui set: “Sono fatti con un po’ di arsenico o stricnina, quindi lo sballo era molto più immediato”.

Bello e dannato.