Justine Mattera: “La mia prima notte con Paolo Limiti”

È stato il suo pigmalione e lei gli è sempre stata riconoscente. Lo ha anche sposato nonostante i 30 anni di differenza. Stiamo parlando di Justine Mattera e Paolo Limiti.

La soubrette italoamericana, ad un anno dalla scomparsa del conduttore e paroliere a cui è stata legata dal 2000 al 2002, ha deciso di raccontare alcuni particolari della loro storia d’amore e relativi al giorno del loro matrimonio. Lo ha fatto in una intervista al settimanale ‘Nuovo’.

[button-red url=”https://www.cronacasocial.com/bufera-su-justine-mattera-ecco-cosa-hanno-criticato-allex-moglie-di-paolo-limiti/” target=”_blank” position=”center”]Bufera su Justine Mattera. Ecco cosa hanno criticato all’ex moglie di Paolo Limiti[/button-red]

Ad Alassio – ha raccontato – dove facevamo il nostro servizio fotografico di rito all’inizio dell’estate, lui voleva che fingessi di annegare per correre a salvarmi. Io gli spiegavo di avere qualche problema: Paolo ho la piega dei capelli appena fatta e le ciglia che si staccano”.

E poi non ha lesinato dettagli sulla loro prima notte di nozze.

La nostra prima notte di nozze? Eravamo in nave – ha raccontato – e io gli dissi: ‘Paolo, metto solo due gocce di profumo e vengo subito a letto. Ricordo che lui era davvero terrorizzato”.