Katia Ricciarelli: età, vita privata, carriera, matrimonio

Scopriamo qualcosa in più del noto soprano, ex moglie del famoso conduttore Pippo Baudo.

Catiuscia Maria Stella Ricciarelli, in arte Katia Ricciarelli, nasce a Rovigo il 18 gennaio del 1946. Figlia di un uomo conosciuto dalla mamma in Germania dopo che quest’ultima fu abbandonata dal marito che si era arruolato come volontario nella campagna di Russia, Katia dimostra fin da piccola una certa propensione nei confronti del canto. Adolescente, per mantenersi agli studi fa diversi lavori come l’operaia.

Dopo aver studiato al Conservatorio di Venezia, debutta a teatro nel 1969 con ‘La Boheme’ di Giacomo Puccini. Il successo arriva negli anni Ottanta grazie soprattutto alle opere di Rossini e di Donizetti. Ben presto inizia ad avere problemi vocali i quali si ripercuotono negativamente sulla sua carriera.

Viene fischiata e contestata dal pubblico in occasione della sua performance nell’Aida di Verdi alla Royal Opera House di Londra (1983), nella ‘Norma’ di Bellini a Trieste (1986) e nella ‘Luisa Miller’ di Verdi alla Scala (1989).

Nel 1994, per i venticinque anni di carriera, viene insignita del titolo di Kammersängerin a Vienna e di Grande Ufficiale della Repubblica Italiana.

Negli anni Duemila ridimensiona repertorio e attività limitando quest’ultima al ‘Politeama Greco’ di Lecce di cui è direttore artistico. Si dedica al cinema e recita in pellicole come ‘La seconda notte di nozze’ di Pupi Avati, la cui interpretazione le è valso il Nastro d’Argento.

Per quanto riguarda la sua vita privata, per 13 anni ha una relazione con il tenore Josè Carreras mentre nel 1986 sposa il noto conduttore televisivo Pippo Baudo da cui si separa nel 2004.