Kevin Spacey fa coming out: “Sono gay. Amo gli uomini”

Ho amato e ho avuto incontri romantici con gli uomini per tutta la mia vita e ora ho deciso di scegliere di vivere la vita come gay. Voglio affrontare questo onestamente e apertamente“. Il coming out è di Kevin Spacey.

L’attore 58enne premio Oscar ha deciso di uscire allo scoperto con un tweet pubblicato questa mattina alle 5.

Il motivo che lo ha “incoraggiato” a non nascondersi più è stata una intervista rilasciata dall’attore Anthony Rapp in cui si parla di un tentativo di seduzione datato 1986 da parte di uno Spacey ubriaco nei confronti dell’allora 17enne Rapp.

Spacey ha confessato di non ricordare l’episodio, ma ha fatto le sue scuse ufficiali al collega “per un comportamento profondamente inappropriato“.

Sono pieno di orrore – ha scritto l’attore – nell’apprendere questa vicenda. In tutta sincerità non ricordo quest’episodio, che si sarebbe verificato oltre 30 anni fa. Ma se mi sono comportato come lui racconta, gli devo le mie più sincere scuse. Mi scuso con lui per le conseguenze che dice di aver sperimentato, nel suo animo, per tutti questi anni”.

E poi ha concluso: “Voglio affrontare questo aspetto della mia vita in modo onesto e aperto: e per farlo, occorre che esamini anzitutto i miei comportamenti”.