Kobe Bryant morto in un tragico incidente in elicottero. Lo annuncia TMZ

Secondo quanto diffuso dal sito Tmz.com la stella del basket sarebbe morta in un tragico incidente

Kobe Bryant

La star della Nba Kobe Bryant è morta in un tragico incidente di elicottero in California, nella contea di Los Angeles. Lo riporta il sito Tmz.

Secondo quanto riporta il sito Tmz.com, il famoso cestista Bryant era a bordo del suo elicottero privato con almeno altre tre persone, oltre al pilota. Tutti i passeggeri sarebbero morti. Il velivolo ha preso fuoco una volta precipitato e inutili sono stati i soccorsi. La moglie Vanessa non sarebbe tra le vittime.

La notizia è stata confermata dal Los Angeles Times. Il terribile incidente sarebbe avvenuto alle 10 del mattino (le 19.00 in Italia). Il velivolo sul quale viaggiava l’ex stella del basket NBA ha preso fuoco rendendo ancora più difficili le operazioni dei soccorritori.

Kobe Bryant aveva 41 anni. La sua tragica scomparsa ha scosso il mondo dello sport e in molti ancora non riescono ancora a crederci.

Lascia la moglie Vanessa e i suoi 4 figli Natalia Diamante Bryant, Bianka Bella Bryant, Capri Kobe Bryant.

La figlia Gianna Maria ha perso la vita insieme al padre.

La carriera dell’ex giocatore inizia proprio in Italia a Reggio Emilia dove ha vissuto dai 6 ai 13 anni di età. In Nba ha giocato sempre con l’amata maglia dei Los Angeles Lakers, con cui ha vinto ben 5 titoli. Bryant è il quarto miglior marcatore della storia della Nba con 33.643 punti.

Medaglia d’oro alle Olimpiadi di Pechino 2008 e di Londra 2012 con il Dream Team americano, tra i suoi innumerevoli successi poteva vantare anche il Premio Oscar 2018 vinto insieme al regista Glen Kean per il miglior cortometraggio d’animazione per Dear Basketball, ispirato alla sua lettera di addio al basket.